Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

SISTRI: in attesa la proroga delle sanzioni al primo aprile 2015

27/02/2015

sistri logo1

Un emendamento approvato dalle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera al Decreto Legge 192/2014 (Milleproroghe) rinvia l'avvio delle sanzioni per il sistema di tracciamento telematico sui rifiuti industriali dal primo febbraio al primo aprile 2015. Forse abolite anche black box e chiavette usb.

La proroga riguarda tutte le sanzioni relative alla mancata iscrizione al SISTRI e il pagamento del contributo relativo al 2015. Ma per diventare effettivo, il provvedimento deve essere approvato dal Parlamento. Il testo del Decreto Milleproroghe, che comprende anche l'emendamento sul SISTRI, una volta votato dalla Camera tramite voto di fiducia, passerà all'esame del Senato che ha tempo fino al primo marzo per l'approvazione definitiva.

Intanto, la Camera ha approvato un ordine del giorno presentato dal M5S che impegna il Governo a eliminare dal "nuovo SISTRI" le black box e le chiavette usb, attualmente obbligatorie sui camion che trasportano rifiuti. Sulle sanzioni, il Movimento ha chiesto alla Camera una proroga fino a dicembre 2015, che però non è stata accolta.

Inoltre, il sottosegretario di Stato all'Ambiente, Silvia Velo, ha annunciato che entro il 30 giugno 2015, il ministero dell'Ambiente avvierà nuovi bandi per l'affidamento della concessione del servizio, secondo criteri e modalità di selezione disciplinati dal codice degli appalti pubblici e dalle norme dell'Unione europea. 

Per questo obiettivo, il Ministero ha deciso di avvalersi della società Consip, che, una volta individuate e definite le modalità e le condizioni, anche operative, per la concessione del servizio, procederà a lanciare la gara pubblica. Inoltre ha dichiarato che lo Stato restituirà, o comunque compenserà, i contributi di iscrizione al SISTRI alle imprese hanno pagato per gli anni 2010, 2011 e 2012, che verranno finalmente restituiti, tramite rimborso o tramite una compensazione sui futuri oneri da versare.

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Iscrizione n° MI31797 - Sezione Regione Lombardia

    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it