Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

30 aprile 2016: ultima data per assolvere ad alcuni importanti adempimenti in materia ambientale

22/04/2016

calendar def

 

Aprile è un mese importante dal punto di vista delle scadenze in materia ambientale, a tal proposito ricordiamo ai nostri lettori alcuni dei principali adempimenti che devono essere assolti entro il giorno 30 aprile 2016.

MUD 2016: da presentare entro il 30 aprile 2016 alla Camera di Commercio di competenza il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), per i rifiuti prodotti e smaltiti nell'anno 2015. 

In particolare sono obbligati alla comunicazione rifiuti: 

- Enti e imprese produttori iniziali di rifiuti pericolosi (ad eccezione di imprese agricole con fatturato annuo <=8 mila euro) e qualora aventi più di 10 dipendenti, produttori iniziali di rifiuti non pericolosi ex articolo 184 (ossia da lavorazioni industriali e artigianali, da attività di recupero/smaltimento di residui prodotti da trattamento acque e abbattimento fumi);
- Soggetti che effettuano raccolta e trasporto rifiuti a titolo professionale (cioè prodotto da terzi); enti ed imprese che effettuano operazioni di recupero e smaltimento rifiuti (compresi i "nuovi produttori", cioè coloro che ex articolo 183 effettuano operazioni di pretrattamento, di miscelazione o altre operazioni che modificano natura o composizione dei rifiuti); commercianti e intermediari di rifiuti senza detenzione.

Sono tenuti alla stessa comunicazione rifiuti i gestori degli impianti portuali di raccolta e del sevizio di raccolta dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui del carico.

Sono esclusi dalla comunicazione i produttori che conferiscono i rifiuti speciali al servizio pubblico di raccolta previa convenzione, gli operatori del settore estetico, i distributori e gestori di centri assistenza AEE che ritirano "uno contro uno" i RAEE e i relativi trasportatori.

Si ricorda che la presentazione alla Camera di Commercio può avvenire esclusivamente per via telematicatramite il sito www.mudtelematico.it. Non è più possibile e non sono valide ai fini di legge le dichiarazioni inviate con altre modalità, quali la spedizione postale o la consegna diretta del supporto magnetico. Le dichiarazioni inviate erroneamente in queste modalità non saranno acquisite e dovranno essere ritrasmesse in via telematica effettuata tramite il sito www.mudtelematico.it 

I soli produttori iniziali che producono, nella propria Unità Locale, non più di 7 rifiuti e, per ogni rifiuto, utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali, possono presentare la comunicazione rifiuti semplificata su supporto cartaceo.
In tal caso, la comunicazione rifiuti semplificata può essere spedita, utilizzando il frontespizio busta previsto, con raccomandata semplice (senza ricevuta di ritorno) alla Camera di Commercio competente.

Non è prevista la possibilità di consegnare il MUD a mano. 

SISTRI: il 30 aprile 2016 scade il termine per effettuare il pagamento dei contributi SISTRI relativi all'anno 2016. Sono tenuti al versamento del contributo sia i soggetti obbligati sia quelli che aderiscono volontariamente al SISTRI. Per maggiori informazioni: http://www.sistri.it/

Albo Gestori Ambientali: versamento del diritto d'iscrizione annuale all'Albo Gestori Ambientali per il 2016 presso la sezione regionale dell'Albo medesimo, secondo le modalità previste da quest'ultima. Per gli importi si invita a consultare il sito internet www.albogestoririfiuti.it

TARSU/TIA: gli enti locali che gestiscono la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e le società loro concessionarie che gestiscono la tariffa di igiene ambientale devono comunicare entro il 30 aprile 2016 all'Agenzia delle entrate i dati in loro possesso relativi ai dati identificativi dei soggetti gestori e degli utenti, agli occupanti/detentori degli immobili e agli immobili stessi.

Recupero semplificato: le imprese che svolgono attività di recupero di rifiuti in regime semplificato devono versare entro il 30 aprile 2016 alla Provincia territorialmente competente il diritto annuale d'iscrizione all'apposito registro, tenuto dalla Provincia medesima ai sensi dell'articolo 216, comma 3, Dlgs 152/2006.

Tassa discariche: entro il 30 aprile 2016 i gestori di discariche o di impianti di incenerimento senza recupero energetico devono versare alla Regione il tributo speciale per il deposito in discarica di rifiuti solidi intervenuto dal primo gennaio al 31 marzo 2016. Le modalità di versamento sono rimesse alla disciplina regionale.

Altre scadenze per il mese di aprile riguardano: combustibili solidi secondari, incenerimento-coincenerimento e veicoli fuori uso.

Per ricevere informazioni di tipo tecnico potete contattare il nostro numero verde 800-065324 -"Assistenza Tecnica" e per ricevere un'offerta il nostro numero verde 800-854481 - "Informazioni Commerciali"

 

 

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it