Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Riciclo rifiuti: nuova soglia entro il 2030

30/01/2017

garbage 933108 1280

La Commissione Ambiente ha approvato obiettivi di riciclo 2030 più ambiziosi, innalzando al 70% quelli per i rifiuti urbani

 

La Commissione Ambiente del Parlamento europeo ha approvato il rapporto Bonafé sull'Economia circolare, che introduce un incremento degli obiettivi di riciclo dei rifiuti rispetto a quanto inizialmente proposto dalla Commissione europea.

Secondo il documento, che deve ancora passare al vaglio dell'Europarlamento (la plenaria è prevista a marzo), dal 2030 i target di riciclo saliranno al 70% per i rifiuti solidi urbani (contro il 65% proposto dalla Commissione), con una tappa intermedia del 60% entro il 2025, mentre per i rifiuti da imballaggio le soglie sono state elevate al 70% nel 2025 e all'80% nel 2030 (75% secondo Bruxelles); inoltre, i paesi membri dovranno raccogliere in modo differenziato anche l'umido tra i rifiuti domestici. Sempre dal 2030 nelle discariche non potranno più essere conferiti i rifiuti urbani in misura superiore al 5%.

Il raggiungimento di questi obiettivi, secondo la valutazione della stessa Commissione europea, consentirebbe di creare 580 mila posti di lavoro entro il 2030, che potrebbero crescere sino a 867 mila, rileva Legambiente, se all'obiettivo del 70% di riciclaggio si accompagnassero a livello europeo e nazionale anche misure ambiziose per il riuso.

Legambiente si impegnerà con forza affinché il rapporto venga approvato dalla plenaria dell'Europarlamento prevista a marzo, migliorandolo possibilmente, in particolare per quanto riguarda le deroghe previste per i paesi ritardatari".

Secondo la Commissione Europea la prevenzione dei rifiuti, la rigenerazione, la riparazione e il riciclaggio possono generare risparmi netti per le imprese europee pari all'8% del fatturato annuo, riducendo nel contempo l'emissione di gas serra del 2-4%. Attualmente in Europa si manda in discarica oltre il 50% dei rifiuti prodotti, distruggendo risorse molto spesso importate a caro prezzo e penalizzando cos'è l'economia delle imprese.

 

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Iscrizione n° MI31797 - Sezione Regione Lombardia

    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it