Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Pagina 3 delle news di Eso Arl anno 2014

Forum Green Economy 2014 Programma 1
Forum Green Economy 2014 - Roma 4-5 Giugno 2014

Il 4 e il 5 giugno a Palazzo Altieri a Roma si terrà l'importante convegno "Forum Green Economy 2014". Il Forum annuale dell'ABI affronterà le questioni relative alla sostenibilità ambientale, al risparmio energetico e alla finanza green, che oggi sono al centro dell'attenzione di tutto il mondo economico, ambientale e sociale. Il nostro managing director, Nicolas Meletiou, sarà relatore nella sessione plenaria di chiusura, il giorno 5 giugno, con temi legati alla esperienza bancaria di ESO in 15 anni oltre ad una interessante visione sulla evoluzione del GREEN in Italia con gli investimenti...

Approfondisci la notizia
impiegato dell anno 2013 eso
ESO premia la fedeltà del proprio personale

Come tutti gli anni, la Direzione della ESO ha deciso di premiare il miglior autista dell'anno e il miglior dipendente dell'anno. Il riconoscimento annuale è basato sul comportamento lavorativo e sull'operato svolto. Il riconoscimento di autista dell'anno (2013) è andato ad Adriano Angelini, mentre il premio di impiegato dell'anno (2013) è andato a Viorel Friptu, responsabile EDP della ESO, per la sua attenzione al lavoro, la dedizione allo stesso e l'ottima consapevolezza del senso del dovere. L'anno precedente il riconoscimento di miglior impiegato dell'anno era andato a Mariella La Rocc...

Approfondisci la notizia
816618441701179 2156052965471226643 o
Divieto dell'UE ai sacchetti di plastica, l'Italia un esempio da seguire

E' stata approvata a Strasburgo dal Parlamento europeo una nuova direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio per ridurre il consumo di borse di plastica in materiale leggero. Entro il 2019 l'Unione Europea dovrà tagliare dell'80% l'uso dei sacchetti della spesa di plastica leggera, che sono i più diffusi e i più inquinanti. Nel 2010 sono stati utilizzati e consumati in Europa circa 10 milioni di shopper non biodegradabili e circa il 90% non è stato riutilizzato ed è rimasto tra i rifiuti, causando gravi danni all'ecosistema. L'Italia rappresenta in questo un esempio da seguire: i...

Approfondisci la notizia
813933858636304 2621787051554373187 n
Ultime novità sul SISTRI: Sotto i 10 dipendenti non obbligo iscrizione

Imprese al di sotto dei 10 dipendenti escluse dall'obbligo di adesione e proroga del versamento del contributo annuale al 30 giugno 2014 Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha firmato il decreto ministeriale che esclude l'obbligo di aderire al Sistri, il Sistema di tracciabilità dei rifiuti, per le imprese al di sotto dei 10 dipendenti. Gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi obbligati ad aderire al SISTRI sono: - gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi da attività agricole e agroindustriali con più di dieci dipenden...

Approfondisci la notizia
230
30 aprile 2014: ultima data per assolvere ad alcuni importanti adempimenti in materia ambientale

Aprile è un mese importante dal punto di vista delle scadenze in materia ambientale, a tal proposito ricordiamo ai nostri Clienti alcuni dei principali adempimenti che devono essere assolti entro il giorno 30 aprile 2014. MUD 2014: i gestori di rifiuti (speciali, veicoli fuori uso, RAEE) e i produttori di imballaggi e di AEE devono presentare entro il 30 aprile 2014 alla Camera di Commercio di competenza il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (Mud), per i rifiuti prodotti e smaltiti nell'anno 2013. SISTRI: in attesa dell'approvazione della bozza del Decreto del Ministero dell'Ambiente ...

Approfondisci la notizia
verdi mondo 704x400
Intervista a Nicolas Meletiou, managing director di ESO nel giorno dell'Earth Day

Fonte: Corriere della Sera del 23 aprile 2014http://www.dirittiglobali.it/2014/04/23/riciclatori-scarpe-guide-vegane-rivoluzione-dei-mestieri-verdi/

Approfondisci la notizia
230
MUD 2014: invio entro il 30 aprile

Il 30 APRILE 2014 scade il termine per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione in materia Ambientale (MUD) per i rifiuti prodotti e smaltiti nell'anno 2013. Il nuovo modello è stato approvato dal Governo con il Dpcm 12 dicembre 2013 "Approvazione del Modello Unico di dichiarazione Ambientale per l'anno 2014" e dovrà essere utilizzato per presentare le dichiarazioni con riferimento all'anno precedente (ovvero il 2013) e sino alla piena entrata in operatività del SISTRI. La Dichiarazione dovrà essere presentata alla Camera di Commercio di competenza. Sono obbligati alla presentazi...

Approfondisci la notizia
766467466716277 324460731 n
INAUGURATO IL PRIMO GIARDINO DI BETTY A FIRENZE

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Firenze ed ESO Srl - Ecological Services Outsourcing, l'iniziativa esosport® "I Giardini di Betty" approda anche nel capoluogo toscano. Oggi pomeriggio, Matteo Renzi, sindaco di Firenze e Nicolas Meletiou, managing director di ESO, hanno inaugurato il nuovo giardino dell'ex scuola Caterina de' Medici in Viale Guidoni, nella cui area disabili è stata utilizzata una pavimentazione anti trauma per parchi giochi ottenuta dal riciclo ecologico di calzature da running e sportive. Questo è solo il primo risultato dell'ambizioso progetto di ESO, iniziativa ...

Approfondisci la notizia
764703110226046 210999009 n
M'illumino di Meno e tu?

Il 14 febbraio 2014 ritorna M'illumino di Meno, la più famosa campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar di Rai Radio 2 nel 2005. La campagna, giunta al suo decimo anno, invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo tutti quei dispositivi elettrici non indispensabili.Quello che Caterpillar chiede è un piccolo gesto da parte di tutti, dalle istituzioni ai cittadini, dalle scuole ai negozi spegnendo tutte le luci possibili, tra le 18 e le 19,30, durante la messa in onda della trasmissione e accen...

Approfondisci la notizia
230
Direttiva RAEE, Governo da' primo via libera a recepimento

Via libera preliminare dal Governo il 13 dicembre 2013 allo schema di Dlgs di recepimento della direttiva 2012/19/Ue sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Il testo è trasmesso al Parlamento per i pareri di rito e tornerà al Governo per l'ok definitivo. Tra le modifiche al 'sistema RAEE' previste dal provvedimento si segnalano: una migliore definizione del campo di applicazione del provvedimento; chiarimenti sulla distinzione tra RAEE domestici e professionali (i RAEE cd. 'dual use' sono ricondotti nell'ambito dei domestici); misure agevolative della preparazione pe...

Approfondisci la notizia
1 - 2 - 3 - 4

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Iscrizione n° MI31797 - Sezione Regione Lombardia

    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it