Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Le news di ESO: ecologia e ambiente

Filtra le news per anno

sistri logo1
SISTRI: pubblicato in Gazzetta il Decreto n.78/2016 con le nuove regole

Il nuovo regolamento del SISTRI è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale con decreto 78/2016 ed entrerà in vigore dall'8 giugno. Le novità introdotte nel sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi saranno però operative soltanto a seguito della pubblicazione dei relativi decreti ministeriali. Esso si compone di 24 articoli, con tutte le norme, le regole operative e due allegati che contengono contributi e nuovi oneri introdotti. Il nuovo testo sostituisce il precedente decreto ministeriale 52/2011 e sebbene ricalchi in linea generale l'architettura del precedente decreto,...

Approfondisci la notizia
sistri logo1
SISTRI: in attesa del nuovo Decreto Ministeriale

Dal Ministero dell'Ambiente giungono alcune notizie sulla possibile nuova regolamentazione del SISTRI: l'atteso Decreto Ministeriale inerente alla regolamentazione del sistema di tracciabilità dei rifiuti dovrebbe giungere entro la fine di maggio. Durante un'interrogazione a risposta immediata che si è svolta il 28 aprile scorso durante l'VIII Commissione Ambiente, Territorio e lavori pubblici, il Governo, a proposito del SISTRI, ha ribadito che si intende tener fede agli obiettivi prefigurati, in particolare la riduzione dei contributi a carico delle imprese, a valle di un processo di sempl...

Approfondisci la notizia
DSC00767 1024
Nasce un nuovo

E' in occasione della Festa dello Sport, organizzata da Porto Antico a Genova dal 20 al 22 maggio 2016, che si svolge l'inaugurazione del 5° "Giardino di Betty" in Italia, il 2° in Liguria. Realizzato con il progetto esosport, dedicato alla raccolta e al riciclo di scarpe sportive esauste, "Il Giardino di Betty", dedicato a Elisabetta Salvioni Meletiou, è il nome del parco giochi di 250 metri quadrati, situato nella prestigiosa location di Porto Antico a Genova, che è stato rinnovato con una pavimentazione anticaduta, ottenuta dal riciclo delle scarpe sportive esauste raccolte dai genovesi. ...

Approfondisci la notizia
20160513 WA0004
Una pavimentazione antishock dal riciclo delle scarpe sportive per l'area giochi dell'Asilo Nido di BNL Gruppo BNP Paribas

Una pavimentazione antishock dal riciclo delle scarpe sportive per l'area giochi dell'Asilo Nido di BNL Gruppo BNP Paribas, 13 Maggio 2016 Lo spazio, denominato "Il Giardino di Betty", è stato inaugurato oggi ed è parte dell'Asilo Nido della Banca che accoglie circa 70 bambini Con l'innovativo progetto esosport dell'azienda ESO, per oltre 140 mq sono state utilizzate più di 11.400 paia di scarpe in gomma Giocare su una pavimentazione in gomma realizzata con scarpe sportive riciclate e donate dai dipendenti di BNL Gruppo BNP Paribas è da oggi possibile per i circa 70 bambini dell'Asilo Nido d...

Approfondisci la notizia
px Palast der Republik Asbestentfernung 01
Approvato il credito d'imposta per la bonifica amianto

Il Collegato Ambientale alla Legge di Stabilità 2016 (Legge 221/2015) ha previsto una serie di disposizioni per promuovere la green economy, tra cui anche il bonus per la rimozione amianto. Il Ministero dell'Ambiente ha approvato il decreto attuativo che darà avvio al meccanismo incentivante per le bonifiche dei capannoni dalla presenza di amianto mediante credito di imposta. Il bonus per la rimozione amianto consisterà in uno sconto (credito di imposta) pari al 50% delle spese sostenute e avrà un valore massimo di 200.000 euro per impresa (quindi su una spesa massima ammissibile di 400.000 ...

Approfondisci la notizia
calendar def
30 aprile 2016: ultima data per assolvere ad alcuni importanti adempimenti in materia ambientale

Aprile è un mese importante dal punto di vista delle scadenze in materia ambientale, a tal proposito ricordiamo ai nostri lettori alcuni dei principali adempimenti che devono essere assolti entro il giorno 30 aprile 2016. MUD 2016: da presentare entro il 30 aprile 2016 alla Camera di Commercio di competenza il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD), per i rifiuti prodotti e smaltiti nell'anno 2015. In particolare sono obbligati alla comunicazione rifiuti: - Enti e imprese produttori iniziali di rifiuti pericolosi (ad eccezione di imprese agricole con fatturato annuo <=8 mila e...

Approfondisci la notizia
ESO 2
15 E 16 APRILE 2016 - ESO INN EMPLOYEE WORKSHOP

Il 15 e il 16 aprile ESO è stata impegnata a svolgere corsi di aggiornamento e sicurezza di tutto il team. E' stata una grande occasione di ritrovo e condivisione, oltre che divertimento!!

Approfondisci la notizia
mud 2016
MUD 2016: l'invio entro il 30 aprile

Scade il 30 aprile 2016 il termine di presentazione del MUD (Modello Unico di Dichiarazione Ambientale). Il nuovo MUD, approvato con D.P.C.M. 17 dicembre 2014 (S.O. n. 97 alla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014), introduce, tra le novità una descrizione più analitica su stato fisico e destinazione finale dei rifiuti: - la possibilità di indicare altri stati fisici oltre a quelli previsti; - l'obbligo di distinguere tra i rifiuti in deposito temporaneo quelli in attesa di essere avviati a recupero da quelli destinati allo smaltimento; - la possibilità di indicare, nel modulo RE,...

Approfondisci la notizia
sistri logo1
SISTRI: pagamento annuale del contributo entro il 30 aprile

Il 30 aprile scade il termine per il pagamento del contributo annuale SISTRI relativo al 2016. Sono tenuti al versamento del contributo i soggetti obbligati e i soggetti che aderiscono volontariamente a SISTRI. All'interno dell'applicazione "GESTIONE AZIENDA", accessibile attraverso il proprio dispositivo USB, è disponibile la funzionalità che consente agli Utenti di effettuare: - la determinazione dell'importo dei pagamenti dovuti; - la comunicazione degli estremi dei pagamenti effettuati; - l'inoltro dei documenti di attestazione dell'avvenuto pagamento. Le modalità di pagamento d...

Approfondisci la notizia
tasse
30 aprile: scadenze ambientali

Il 30 aprile di ogni anno rappresenta una data importante per l'adempimento di una serie di obblighi collegati ai sistemi ambientali di gestione dei rifiuti: la presentazione del MUD, il pagamento dei contributi SISTRI e del diritto annuale all'Albo Gestori ambientali. Il Dpcm 21 dicembre 2015 stabilisce che il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, previsto dal Dpcm 17 dicembre 2014, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 97 alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 299 del 27 dicembre 2014, è confermato. Il modello, già utilizzato nel 2015, sarà utilizzato quindi anche per le dic...

Approfondisci la notizia
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it