La newsletter di ESO
Seguici su Twitter Seguici su facebook Seguici su Google+ Seguici su Youtube Seguici su Linkedin


Rassegna del 19 Ottobre 2017
    

GoGreen Newsletter

Verso un Eco – Rinascimento?


Verso un Eco – Rinascimento?

Il mondo è creato per l’uomo, non l’uomo per il mondo’. Così amava ripetere il filosofo e statista inglese Francis Bacon, che nell’Europa della prima età moderna ben fotografava l’atteggiamento prevalente nei confronti della natura.

Questo concetto è approfondito e attualizzato nel recente libro MI AMBIENTO, curato da Massimiliano Pontillo - presidente di Pentapolis e direttore responsabile di Eco in città -. La filosofia di fondo del volume è anche quella di innescare un atteggiamento mimetico e di emulazione virtuosa che possa attivare altre forze nella direzione della costruzione delle premesse per quello che gli autori chiamano un ‘Eco Rinascimento’, ovvero una società ecologica e più glocal.

Negli ultimi cinque secoli il moltiplicarsi delle attività antropiche quali l’agricoltura, l’industria e l’urbanizzazione hanno danneggiato territori ed ecosistemi; a partire dalla Rivoluzione industriale – il premio Nobel Paul Crutzen chiama Antropocene, ovvero l’era umana, questa fase della storia della Terra – il mutamento ecologico ha subito una vera accelerazione.

Qualche dato: l’agricoltura è responsabile di circa il 15% delle emissioni di gas serra; i trasporti ne emettono altrettanti; l’industria ne produce circa il 20%; il fabbisogno energetico di edifici residenziali e commerciali insieme arrivano a circa il 35% del totale. Poiché, oggi, la maggior parte degli esseri umani vive e lavora in città, sono proprio i contesti urbani ad essere i protagonisti del cambiamento climatico e il banco di prova per la sostenibilità.

Altro tema centrale nei dibattiti internazionali è quello della popolazione. Le recenti valutazioni delle Nazioni Unite ci indicano che dagli attuali 7,3 miliardi passeremo a 8,5 nel 2030 per arrivare ai 9,7 nel 2050.

In questi anni, i progressi in direzione di un accordo globale vincolante per l’abbattimento dei gas serra hanno proceduto molto lentamente. Negli ultimi mesi la situazione si è leggermente evoluta: nel dicembre 2015, a Parigi, quasi tutti i paesi del mondo si sono uniti nello sforzo di combattere il riscaldamento globale: in 196 hanno deciso di mantenere il riscaldamento entro 2 gradi dai livelli pre – industriali. A Novembre 2016, a Marrakech, si sono poste le basi per un regolamenti di attuazione e l’istituzione di un Fondo Verde per aiutare i Paesi in via di sviluppo.

Se vogliamo continuare a stare su questa Terra, dobbiamo preservare il capitale naturale, contribuendo nella quotidianità, e dal basso, a fermare il surriscaldamento globale.

E’ fondamentale cambiare il senso di marcia, ed entrare in una rigenerata epoca geologica: l’Antropocene resiliente, capace di riorganizzarsi ai cambiamenti e rimanere entro i limiti degli ecosistemi terrestri. 

Le ricerche della comunità scientifica, così come i dati e le analisi messe a disposizione da economisti e specialisti, dimostrano con chiarezza come una gestione sostenibile degli ecosistemi sia l’unica ad assicurare benessere a tutte le nazioni, verso una nuova economia basata sulla centralità del ‘capitale ambiente’, i cui servizi sono attualmente stimati in 145mila miliardi di dollari annui.    




Torna alle notizie GOGREEN




Rassegna del 19 Ottobre 2017
 
8 di 14 della rassegna...
    
Sviluppo sostenibile, il Consiglio dei ministri approva la Strategia nazionale
Fonte: Greenreport.it, 2 Ottobre 2017

Turismo sostenibile, ecco le località italiane incluse nelle Top green destination 2017
Fonte: Rinnovabili.it, 13 Ottobre 2017

Il nostro futuro energetico passa anche per il biodiesel
Fonte: Greenplanner.it, 6 Ottobre 2017

Galletti: rafforzeremo l’ecobonus, e in visita in Germania presenta la strategia Italiana per l’economia circolare.
Fonte: Greenreport.it, 6 Ottobre 2017

Seme di Buon Antropocene. Il buon marketing della fine vita dei prodotti
Fonte: GreenplannerMagazine.it, 9 Ottobre 2017

14 bottiglie di plastica per fare una giacca: la moda sostenibile diventa cool
Fonte: BMag, 9 Ottobre 2017

Bilancio sociale obbligatorio, le imprese rendicontano la propria sostenibilità
Fonte: Nonsoloambiente.it, 16 Ottobre 2017

Battesimo dell’acqua per Seabin, l’aspirapolvere dei rifiuti marini
Fonte: Rinnovabili.it. 13 Ottobre 2017

Accedi alla rassegna completa
 

www.eso.it

Eso box
Invia ad un amico | Iscriviti alla Newsletter di ESO | Cancellati dalla newsletter
 
Privacy   |   Supporto

www.eso.it - info@eso.it