Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

La plastica avviata al riciclo nel Regno Unito dove finisce veramente?

01/08/2018

plastica regno unito

Un articolo pubblicato recentemente da BBC newsround ci racconta che, anche se come cittadini ci impegniamo nella raccolta differenziata di bottiglie di plastica, scatole di cartone e imballaggi, questi rifiuti potrebbero finire per non essere riciclati come pensavamo

Molti di noi pongono davvero molta attenzione nel conferire correttamente plastica, cartone e bottiglie nei contenitori destinati al riciclo, quindi come ci sentiremmo se scoprissimo che parte della nostra raccolta differenziata potrebbe finire in discarica? Evidentemente, non bene!

Un ente governativo del Regno Unito, il National Audit Office (NAO) - il cui compito è quello di verificare ciò che i dipartimenti governativi fanno - ha affermato che oltre la metà degli imballaggi segnalati come riciclati nel Regno Unito viene in realtà spedita all'estero per essere processata.

Il sistema di riciclaggio del Regno Unito dà in realtà l'impressione che stia andando molto bene, con un aumento del riciclo da meno di un terzo (31%) nel 1998 a quasi due terzi (64%) l'anno scorso (l'Italia recupera il 76,9% dei rifiuti che produce rispetto alla media europea del 37% - n.d.r.). Questi numeri sono molto più alti rispetto all'obiettivo del 55% fissato dall'UE, e questa è una grande notizia. Ma la NAO sostiene che questi numeri potrebbero essere fuorvianti e che la maggior parte dell'aumento del riciclo è in realtà dovuta al fatto che il Regno Unito semplicemente "esportava" il suo problema dei rifiuti. E quando questo problema viene "esportato", non possiamo dire cosa stia effettivamente succedendo.

Le cifre suggeriscono che, rispetto al 2002, il Regno Unito esporta all'estero 6 volte di più i rifiuti di imballaggio, mentre la quantità riciclata rimane la stessa.

Amyas Morse, capo della NAO, ha affermato che il governo deve impegnarsi a interpretare più correttamente cosa accade quando i rifiuti di imballaggio vengono spediti all'estero. Il Segretario all'ambiente Michael Gove ha dichiarato che il Regno Unito esporta troppi rifiuti.

Ma per risolvere questo problema, il Regno Unito deve ridurre la quantità di rifiuti che produce, utilizzare meglio le risorse e affrontare la questione dei rifiuti di imballaggio.

Amyas Morse ha anche detto che il modo in cui il governo incoraggia le imprese a riciclare, finanziandole, ha aiutato le aziende a raggiungere gli obiettivi, ma senza affrontare effettivamente i problemi.

Sembra quindi che ci sia ancora molta strada da fare prima che il sistema di riciclaggio del Regno Unito faccia davvero il suo lavoro.

Un portavoce del governo ha dichiarato: "C'è ancora molto da fare: non ricicliamo abbastanza rifiuti e ne esportiamo troppi". Hanno proseguito dicendo che il governo avrebbe definito quali modifiche intende apportare al sistema entro la fine dell'anno.

 

 

Nunzia Vallozzi

Ufficio Stampa Web - ESO

 

Fonte e photo credits: BBC

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it