Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Pagina 6 delle news di Eso Arl anno 2018

cambiamenti climatici
5 azioni sui cambiamenti climatici che dovremmo intraprendere secondo gli scienziati

Ad aprile, alla conferenza sul clima del Kripalu Center in cui alcuni dei principali scienziati e comunicatori americani si sono riuniti per discutere dei cambiamenti climatici e del nostro ruolo al loro interno, Seth Rosenthal, Dottore di Ricerca del programma Yale sulla comunicazione sui cambiamenti climatici, è intervenuto con l'esposizione di questi cinque fatti: Il cambiamento climatico è reale. Ne siamo responsabili. È un male. Gli scienziati concordano sul fatto che stia accadendo. C'è speranza. Ecco alcuni dei modi in cui Seth Rosenthal e la comunità scientifica inc...

Approfondisci la notizia
innovazioni plastica
5 innovazioni che potrebbero porre fine al problema della plastica

8 milioni di tonnellate di plastica finiscono nell’oceano ogni anno. La gravità di questo problema ha portato aziende, governi, ONG e personaggi celebri a farsi promotori di svariate soluzioni, come il packaging riutilizzabile che, però, non è una misura sufficiente ad arginare il problema. La quantità di plastica con cui entriamo in contatto ogni giorno è tutt’altro che trascurabile: pensiamo, ad esempio, alle pellicole alimentari per mantenere il cibo fresco più a lungo o agli involucri per le attrezzature mediche che garantiscono sterilità. In molti casi, non sarebbe igienico, conv...

Approfondisci la notizia
shutterstock 351376916
Attività commerciali. Gli adempimenti per la gestione dei rifiuti

Quali rifiuti devono essere annotati sul registro di carico e scarico e dichiarati nel modello unico di dichiarazione ambientale (MUD)? Quali sono i riferimenti normativi che consentono di comprendere l’articolazione degli adempimenti connessi alla gestione dei rifiuti delle attività commerciali?di Paolo Pipere, esperto di Diritto dell’Ambiente e consulente ambientaleL’art. 190 (registri di carico e scarico), comma 1, del D.Lgs. 152/2006 nella formulazione attualmente vigente (quindi quella antecedente alle modifiche apportate dal D.Lgs. 205/2010 che entreranno in vigore solo a partir...

Approfondisci la notizia
Enel e Fondazione Symbola
Enel e Fondazione Symbola presentano: “100 Italian circular economy stories”

Le filiere, le tecnologie e i campioni dell’economia circolare made in ItalyLe sfide ambientali delineano nuove opportunità che, anche grazie alle nostre tradizioni produttive, possono essere a portata di mano per l’Italia: l’economia circolare è una delle più promettenti. Dai rottami di Brescia agli stracci di Prato alla carta da macero di Lucca, l’Italia, povera di risorse, ha sempre praticato forme di uso efficienti, intelligenti e innovative della materia: quelle che oggi sono parte dell’economia circolare. Grazie a queste tradizioni virtuose e alla nostra capacità nazionale di rib...

Approfondisci la notizia
da rifiuto a rifiuto
Da rifiuto a rifiuto. Rinviata la transizione alla Circular Economy

Il Consiglio di Stato nega che le autorizzazioni ordinarie rilasciate agli impianti di recupero possano portare alla cessazione della qualifica di rifiuto in tutti i casi non disciplinati dai, pochi, Regolamenti europei e decreti ministeriali. Allo scadere delle autorizzazioni uniche per il trattamento dei rifiuti e delle autorizzazioni integrate ambientali, gli impianti esistenti non potranno più trasformare i rifiuti in prodotti o in materie prime.di Paolo Pipere, esperto di Diritto dell’Ambiente e consulente ambientaleUna sentenza del Consiglio di Stato rischia di interrompere per ...

Approfondisci la notizia
educazione alla sostenibilità in emilia romagna
Educazione alla sostenibilità in Emilia-Romagna: intervista a Paolo Tamburini - ARPAE

L’Emilia Romagna sostiene da tempo, e in modo continuativo, una rete di strutture sul territorio denominate Centri di Educazione alla Sostenibilità che promuovono con strumenti educativi, partecipativi e comunicativi tutti i temi dello sviluppo sostenibile che sono in capo alle politiche degli enti locali della Regione. “È un’attività di supporto alle politiche di sostenibilità, proprio perché c’è da sempre la consapevolezza che non è sufficiente fare norme, programmi e azioni da parte della pubblica amministrazione, ma è necessario anche accompagnare questi strumenti e queste strateg...

Approfondisci la notizia
rifiuti metallici 2
Rifiuti metallici. La corretta gestione si dimostra con la fotocopia del formulario cumulativo

di Paolo Pipere, esperto di Diritto dell’Ambiente e consulente ambientale Debutta il formulario cumulativo per la microraccolta dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi. Un produttore riceverà la quarta copia, gli altri nove una semplice fotocopia, sia pur - eventualmente - inviata "anche tramite posta elettronica certificata". Un ritorno al passato, considerata l'annunciata digitalizzazione degli adempimenti documentali previsti dalla normativa sui rifiuti. Il decreto ministeriale 1 febbraio 2018 dà attuazione alle previsioni contenute nell'art. 1, comma 123, ...

Approfondisci la notizia
esosport i Soliti ignoti
Riciclare scarpe sportive, uno dei mestieri nascosti a I soliti Ignoti

Il progetto esosport a I Soliti Ignoti, uno dei giochi più seguiti della televisione italiana, condotto da Amadeus, per far conoscere a milioni di spettatori ESO che, in aggiunta al core business dedicato al servizio di gestione di rifiuti da ufficio e consulenza ambientale, raccoglie e ricicla scarpe sportive, copertoni e camere d’aria di biciclette per restituirgli una seconda vita sotto forma di pavimentazione anticaduta per parchi giochi e piste di atletica. La puntata, andata in onda martedì 20 febbraio, nella seguitissima fascia oraria del pre-serata, è stata per ESO, ideatrice de...

Approfondisci la notizia
agricoltura green
Agricoltura sempre più green: cala l’uso di pesticidi

Solo il 6% di emissioni inquinantiL’imprenditore astigiano Dino Scanavino, riconfermato all’unanimità presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, ha aperto la VII Assemblea elettiva Innovare per un futuro sostenibile della Cia-Agricoltori, riunita a Roma all’Auditorium della Tecnica il 21 febbraio 2018, dichiarando che l’agricoltura non è il grande inquinatore. “Troppo spesso intorno al settore circolano ancora messaggi fuorvianti e non suffragati dai dati, come l’idea che il settore inquini e consumi troppe risorse. Abbiamo dimostrato, invece, come il comparto pesi appena il 6% sul t...

Approfondisci la notizia
cibo sano
Spesa sostenibile: vuoi mangiare sano? Prova una dieta eco-compatibile

Una dieta più rispettosa dell'ambiente è possibile, già iniziando semplicemente con la scelta degli alimenti che mettiamo nel nostro carrello.Generalmente, i cibi di derivazione animale richiedono più energia e risorse e rilasciano un numero significativamente maggiore di emissioni rispetto alla maggior parte degli alimenti vegetali. Ciò è particolarmente vero per le carni rosse.Anche mangiare più di quanto ci serva realmente e consumare cibo spazzatura, significa sprecare risorse ambientali e causare una serie di problemi di salute come l'obesità.Una scelta alimentare sostenibile è appl...

Approfondisci la notizia
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it