La newsletter di ESO
Seguici su Twitter Seguici su facebook Seguici su Google+ Seguici su Youtube Seguici su Linkedin


Rassegna del 5 Settembre 2019
    

GoGreen Newsletter

Riflessioni sul cambiamento climatico - di Laura Bianchi


Riflessioni sul cambiamento climatico - di Laura Bianchi

In qualità del mio ruolo di Assessore all’Ambiente del Comune di Novara, e soprattutto come madre di tre figli, desidero fare alcune riflessioni ad alta voce sul cambio climatico che è ormai avvenuto in tutto il mondo.

Viviamo un inizio secolo difficile sotto tanti punti di vista, ma l’aspetto ambientale è ormai una realtà percepita da tutti e vissuta con grande preoccupazione.

Questa estate ho rimpianto molto l’anticiclone delle Azzorre, che ormai non ci visita più, questo causa questo caldo tropicale, umido, e difficile da sopportare.

Il clima è cambiato, e non sono voci allarmistiche di scienziati non ben identificati, è la nostra nuova realtà, con tutto quello che ne consegue

 

Cosa possiamo fare per invertire questo fenomeno ?

Come amministratrice locale non posso far altro che sostenere le politiche ambientali che tutti oggi conosciamo, incentivare la raccolta differenziata puntuale, combattere le polveri sottili dell’aria che respiriamo, favorire chi sceglie di usare energia pulita, formare le nuove generazioni insegnando loro la cultura della tutela dell’ambiente e via dicendo, ma il problema di cui tratto è molto più di tutto questo.

Questa opera di resilienza che deve essere fatta, non deve dimenticare che non è sufficiente, il problema è GLOBALE,riguarda tutti i popoli del mondo.

 

GRETA THUMBERG , che oggi è da tutti riconosciuta come la leader della lotta contro il cambiamento climatico e lo sviluppo sostenibile, è la persona che indica con il suo dito la luna a tutti i leaders mondiali, a noi non resta che sostenere questo braccio con tutte le nostre forze.

La nostra Europa è un puntino minuscolo del globo, e tutti i nostri sforzi sarebbero vani se paesi come Cina, India, le Americhe e via dicendo, non riescano a diventare un monolite in questa battaglia per salvare il nostro pianeta, lo dobbiamo a chi viene dopo di noi.

Oggi il movimento studentesco internazionale FRIDAY FOR THE FUTURE è la strada giusta per smuovere le coscienze dei cd POTENTI del pianeta, ha suscitato l’attenzione dei media, e questo ha aiutato il movimento ad allargarsi a macchia d’olio.

 

 


Greta sa parlare ai giovani, poiché appartiene al loro mondo, cosa che a noi non è possibile,e questo è molto importante per sperare in un cambio deciso di rotta da parte di tutti

Il nostro pianeta è meraviglioso e merita di essere salvato dall’insipienza delle generazioni passate, per cui sono particolarmente fiera di poter partecipare, nel mio piccolo, a quesa grande battaglia con entusiasmo, fermezza e lucidità.

 

 

Laura Bianchi

Assessore all'Ambiente del Comune di Novara

 

Foto di Gerd Altmann da Pixabay




Torna alle notizie GOGREEN




Rassegna del 5 Settembre 2019
 
8 di 11 della rassegna...
    
Alimentazione: dieta vegan per aiutare ambiente? Rischi per cervello
androkonos.it

La Svizzera annuncia l’obiettivo zero emissioni per il 2050
rinnovabili.it

Ambiente, crescono le startup innovative: nel Bresciano sono 40
giornaledibrescia.it

Ambiente, il governatore Emiliano libererà dalla plastica i fondali delle Tremiti con un gruppo di ragazzi non vedenti
ilikepuglia.it

32 grosse aziende di moda firmeranno un patto per ridurre il proprio impatto sull’ambiente
ilpost.it

Articolo Dublino, 3 settembre 2019 Irlanda sempre più verde: pianterà 440 milioni di alberi nei prossimi 20 anni
rinnovabili.it

Brucia l’Amazzonia, brucia il nostro futuro. E la causa non è (solo) Bolsonaro, siamo anche noi
internationalwebpost.org

Il mito della “crescita verde” porterà al collasso ecologico, di Francesco Panié
lastampa.it

Accedi alla rassegna completa
 

www.eso.it

Eso box
Invia ad un amico | Iscriviti alla Newsletter di ESO | Cancellati dalla newsletter
 
Privacy   |   Supporto

www.eso.it - info@eso.it