La newsletter di ESO
Seguici su Twitter Seguici su facebook Seguici su Google+ Seguici su Youtube Seguici su Linkedin


Rassegna del 1 novembre 2018
    

GoGreen Newsletter

Un nuovo studio lancia l'allarme: i mozziconi di sigaretta inquinano il mare ancora più della plastica


In pochi si preoccupano dei danni che i mozziconi di sigaretta provocano all'ambiente, ma le conseguenze sono molto serie

Uno studio pubblicato da Nbc News ha recentemente lanciato l'allarme: al problema, enorme, della plastica negli oceani si aggiunge quello dei mozziconi di sigaretta, troppo spesso sottovalutato.
Proprio i mozziconi di sigaretta, secondo il rapporto, sarebbero al primo posto tra i rifiuti maggiormente prodotti dall'uomo. E, a differenza di quanto sta succedendo per la plastica, il loro smaltimento non è ancora stato regolato.

Ogni anno vengono prodotti 5,6 miliardi di sigarette nel mondo, e nella maggior parte dei casi i loro filtri sono realizzati con acetato di cellulosa, un tipo di plastica che impiega almeno dieci anni per decomporsi.
Eppure, in un momento in cui la sensibilità sulle conseguenze dei rifiuti sta, finalmente, crescendo - sempre più diffuse, per esempio, normative volte a restringere l'utilizzo di prodotti usa e getta - sembra che gli effetti che i mozziconi di sigaretta hanno sull'ambiente non vengano presi molto in considerazione. E così, secondo Nbc News, circa due terzi dei filtri che ogni anno vengono utilizzati finiscono nell'oceano.
Ci arrivano direttamente dalle spiagge dove vengono abbandonati dai fumatori, ma nella maggior parte dei casi passano da tombini e altri flussi di acqua.

Gli effetti della dispersione dei mozziconi di sigaretta nell'ambiente sono già evidenti (e impressionanti). I ricercatori hanno trovato resti delle sigarette nello stomaco di numerosi animali e hanno scoperto che questi rappresentano una delle cause principali della loro morte. Sono state trovate tracce di mozziconi addirittura nel 70% degli uccelli marini e nel 30 % delle tartarughe marine.

 

Fonte: meteo.it, 28 ottobre 2018




Torna alle notizie GOGREEN




Rassegna del 1 novembre 2018
 
8 di 24 della rassegna...
    
SEME DEL BUON ANTROPOCENE: A Roma il murales mangia-smog, è il più grande d'Europa
Fonte: Repubblica, 27 ottobre 2018

Nel Nord Italia il 95% degli europei a rischio per lo smog
Fonte: ANSA, 29 ottobre 2018

Maltempo: quali sono le cause dei fenomeni sempre più estremi?
Fonte: CORRIERE DELLA SERA, 30 ottobre 2018

Un nuovo studio lancia l'allarme: i mozziconi di sigaretta inquinano il mare ancora più della plastica
Fonte: meteo.it, 28 ottobre 2018

Dall'Europarlamento acqua potabile più sicura e per tutti
Fonte: ANSA, 27 ottobre 2018

Milano: apre la Biblioteca degli alberi, 95mila metri quadri di verde a Porta Nuova
Fonte: Repubblica, 27 ottobre

Inquinamento auto: in Italia netto calo delle emissioni nocive di CO2
Fonte: Motori.it, 26 ottobre 2018

L’inquinamento ambientale uccide in Europa 556mila persone l’anno e nel mondo 7 milioni. A Ginevra la prima Conferenza globale sul tema
Fonte: Quotidiano Sanità, 28 ottobre 2018

Accedi alla rassegna completa
 

www.eso.it

Eso box
Invia ad un amico | Iscriviti alla Newsletter di ESO | Cancellati dalla newsletter
 
Privacy   |   Supporto

www.eso.it - info@eso.it