La newsletter di ESO
Seguici su Twitter Seguici su facebook Seguici su Google+ Seguici su Youtube Seguici su Linkedin


Rassegna del 15 Maggio, 2020
    

GoGreen Newsletter

'Creiamo PA' per un cambiamento sostenibile nella Pubblica Amministrazione - di Valentina Tibaldi


'Creiamo PA' per un cambiamento sostenibile nella Pubblica Amministrazione - di Valentina Tibaldi

"Nove Linee di intervento tematiche, due a carattere trasversale, più di 1.000 iniziative pianificate, di cui 150 già realizzate; 45 enti coinvolti, oltre 4.200 partecipanti, risorse complessive di 40,5 milioni di euro (40.499.940 euro) da settembre 2017 a giugno 2023". Sono i numeri -diffusi in una recente nota stampa- del progetto Creiamo PA "Competenze e Reti per l'Integrazione e per il Miglioramento delle Organizzazioni della Pa", realizzato dal Ministero dell'Ambiente e cofinanziato con fondi comunitari nell'ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020. Una fitta ragnatela di iniziative tese a indirizzare la Pubblica Amministrazione verso il cambiamento sostenibile, che d'ora in poi potrà contare su una vera e propria "centrale operativa" online: un sito di raccolta e coordinamento per favorire l’integrazione della sostenibilità ambientale nella Pubblica amministrazione.

Il portale Creiamo PA mira a offrire ampia visibilità, un’immagine omogenea e riconoscibile al progetto, valorizzando da un lato le singole iniziative, dall'altro approfondendo le tematiche ambientali al centro delle linee di intervento.

Il sito è articolato in sei voci di menù: dagli Acquisti verdi all’economia circolare, dalla Qualità dell’aria ai Cambiamenti climatici, dalle Risorse idriche alla mobilità sostenibile, dall'Agenda 2030 alla Strategia per la salvaguardia dell’ambiente marino fino alle Valutazioni ambientali e di incidenza.

L’area comunicazione è costantemente aggiornata con le ultime news e l’agenda degli eventi. L'Area Documentazione offre il download di tutti i materiali prodotti nel corso delle attività del progetto, mentre la sezione Formazione consente di fruire di percorsi integrati di apprendimento su strumenti e metodi per l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (Cam) negli appalti.

"La strategia di intervento” spiega in proposito la nota stampa “si sviluppa attraverso un mix di metodi e strumenti differenti, favorendo la diffusione di buone pratiche quali patrimonio comune per migliorare le capacità di gestione di complessi processi di programmazione, progettazione e implementazione di Piani, interventi e opere di carattere ambientale".

Secondo i risultati dell'analisi di FPA “Green PA: pratiche di consumo sostenibile a lavoro” (2019), nonostante i passi avanti, l'impegno della Pubblica Amministrazione non è ancora all'altezza del ruolo che gioca nel raggiungimento degli obiettivi ambientali 2030.

Se si rendessero green tutti i 160 miliardi di euro di acquisti pubblici di servizi, prodotti e forniture -afferma lo studio- si potrebbero risparmiare oltre 8 miliardi di euro e dare vita a una vera economia sostenibile. Necessario e doveroso, dunque, muoversi con decisione in questo senso: con strumenti attivi, efficaci e disponibili a tutti.




Torna alle notizie GOGREEN




Rassegna del 15 Maggio, 2020
 
8 di 18 della rassegna...
    
Green League, se imparare a rispettare l’ambiente è un gioco da ragazzi
rinnovabili.it

Produttori vino Ue, riciclo vetro al 90% nel 2030
ansa.it

Amazzonia, il coronavirus non frena la deforestazione.
repubblica.it

Dalla sostenibilità ambientale all’economia: 33 proposte per rilanciare l’Italia in chiave green e ridurre le disuguaglianze - di Filomena Fotia
meteoweb.eu

Everyday Tip per ridurre il consumo di plastica - di Disegnetti Depressetti
vanityfair.it

Se le emissioni continueranno ad aumentare nel 2070 la Terra ucciderà più del virus
huffingtonpost.it

Mobilità sostenibile, l'Italia dei Comuni insieme per Fase 2
ansa.it

Coronavirus, il lockdown riduce i veleni per le api ma frena l’apicoltura mettendola a rischio
ilfattoquotidiano.it

Accedi alla rassegna completa
 

www.eso.it

Eso box
Invia ad un amico | Iscriviti alla Newsletter di ESO | Cancellati dalla newsletter
 
Privacy   |   Supporto

www.eso.it - info@eso.it