Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Pagina 2 delle news di Eso Arl anno 2018

Dal 1 ottobre è in corso a Incheon, Corea del Sud, una riunione dei governi dei paesi ONU per approvare il rapporto scientifico che dovrà indicare le azioni da mettere in atto per mantenere il riscaldamento globale entro il limite di 1,5° C rispetto ai livelli preindustriali. Il rapporto è stato prodotto dall'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il Panel delle Nazioni Unite incaricato di fornire valutazioni scientifiche in materia di cambiamento climatico. La riunione si concluderà il 5 ottobre e il rapporto IPCC sarà pubblicato lunedì 8 ottobre (ore 3 di notte in Itali...

Approfondisci la notizia
mani tese
ESO ed esosport con manitese per un'economia della sostenibilità

A quasi un anno di distanza dalla sua costituzione, la Federazione Mani Tese organizza il suo primo grande evento. "Giro giro tondo…si rialza il Mondo!" sarà una festa dell’economia della sostenibilità che avrà a luogo a Trivero il 29 e 30 settembre 2018.L’iniziativa, ospitata da Mani Tese Pratrivero, sarà una festa dove troveranno spazio tantissime iniziative:– il convegno “TUTTO SI TRASFORMA. L’economia circolare e il riuso, per passare dalla teoria alla pratica” il 29 settembre alle ore 9:00 (nella terza parte, interviene ESO con il tema "Dallo sport al riciclo")– il mercato dell’usato c...

Approfondisci la notizia
apparecchi elettronici
Apparecchi elettrici ed elettronici. Che cosa cambia con il passaggio all’ambito di applicazione aperto della Direttiva sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche?

Molte apparecchiature elettriche ed elettroniche di impiego professionale dal 15 agosto sono sottoposte alle prescrizioni delle norme sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Quali sono le principali conseguenze per le imprese?di Paolo Pipere, Consulente giuridico ambientaleIl passaggio al periodo dell’ambito di applicazione aperto della Direttiva RAEE e della norma nazionale di recepimento, il decreto legislativo 49/2014, implica la necessità di sottoporre ad accurata analisi i prodotti in catalogo per comprendere se le apparecchiature sono sottoposte alle prescri...

Approfondisci la notizia
salone nautico genova
ESO al Salone Nautico di Genova con AMIU e a Mirandola per il progetto Verde Vivo

Spazio agli eventi | ESO al Salone Nautico di Genova con AMIU, dal 20 al 25 settembre e domenica 23 settembre a Mirandola per il progetto Verde Vivo Dopo la pausa estiva ESO riprende le attività di partecipazione a eventi sul territorio per la promozione dei suoi progetti di economia circolare. Si è iniziato oggi 20 settembre a Genova, e si concluderà il 25 settembre, il 58° Salone Nautico, un evento unico, in un solo contesto espositivo particolare, in mare, a terra e al coperto, dove i visitatori possono scoprire le ultime novità della produzione cantieristica, i motori, l’elettroni...

Approfondisci la notizia
rifuti riciclo
Nessuna privativa comunale per i rifiuti che le imprese avviano al riciclo

Le imprese possono avviare al riciclo i rifiuti, anche se il Comune li ha assimilati agli urbani, tramite operatori privati autorizzati diversi dal concessionario pubblico del servizio pubblico di raccolta. Questo comportamento non solo non è vietato ma incrementa la resa delle attività di recupero - i rifiuti sono selezionati all’origine per tipologia, omogenei e con minori quantità di materiali estranei – e riduce i costi che l’amministrazione pubblica deve sopportare. Per questo motivo, da molti anni, è prevista una riduzione della tassa rifiuti.Di Paolo Pipere, consulente giurid...

Approfondisci la notizia
ecomondo 034
ECOMONDO the green technologies expo

Per richiedere i biglietti gratuiti di entrata alla manifestazione, puoi compilare il form all'indirizzo http://www.eso.it/contatti-ecomondo.asp/lang_it/ecomondo.html o scrivere all'email commerciale@eso.it Dal 6 al 9 novembre 2018, alla Fiera di Rimini, la 22esima edizione di ECOMONDO, organizzata da Italian Exhibition GroupECOMONDO è la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea; un evento internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo...

Approfondisci la notizia
trump colpi ambiente
I colpi all’ambiente di Donald Trump non frenano l'economia verde globale

Trump ha consegnato al settore dei combustibili fossili un altro regalo, riducendo le leggi sul carbone. Nonostante tali azioni, gli esperti affermano che l'economia verde globale continuerà a crescereIl presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ancora una volta dato un colpo all'ambiente. Questa volta, ha sostituito le rigide regole del carbone dell'era di Obama con la sua regola per l'energia pulita accessibile (ACE), che consentirebbe agli stati piuttosto che al governo federale un maggiore controllo sulla regolazione delle centrali a carbone.L'Agenzia per la Protezione Ambien...

Approfondisci la notizia
GOV27 A Furfari 6111 696x392
In che modo l'UE può adottare un’economia circolare della plastica?

Antonino Furfari, Managing Director di Plastics Recyclers Europe (PRE), evidenzia le principali sfide da superare per far sì che tutte le materie plastiche rispondano alle ambizioni dell'economia circolare dell'UEPer far fronte all’urgenza di cambiare il modo in cui produciamo, consumiamo e smaltiamo i nostri rifiuti, è necessario che sempre più settori tra loro differenti adottino il modello di economia circolare. Ciò è particolarmente importante quando consideriamo il settore della plastica, la cui gestione dei rifiuti chiede prepotentemente di essere riprogettata e mig...

Approfondisci la notizia
classificazione rifiuti
Classificazione dei rifiuti. Le indicazioni ufficiali di ISPRA anticipano la decisione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale con la nota "Approccio metodologico per la valutazione della caratteristica di pericolo HP14 - Ecotossico" fornisce indicazioni di portata più generale sull’annosa questione dei codici a specchio. L’ente richiama i recenti "Orientamenti tecnici sulla classificazione dei rifiuti" della Commissione europea, in attesa che la Corte di Giustizia dell’Unione Europea risponda alle domande poste dalla Corte di Cassazione di Paolo Pipere, consulente giuridico ambientale, Segretario nazionale Associazione italiana esperti ambient...

Approfondisci la notizia
Circular Economy Network
Circular Economy Network: strategie per l’economia circolare in Italia

Sulla spinta delle recenti politiche comunitarie in materia di economia circolare, delle sfide climatiche ed ecologiche, e al tempo stesso per sostenere la competitività sui mercati internazionali, nei prossimi anni l’Italia dovrà cambiare profondamente il proprio sistema di produzione e di consumo al fine di convertire l’attuale modello lineare in uno circolare. Secondo una valutazione della Ellen Mc Arthur Foundation, la transizione ad una economia circolare potrà consentire all’Europa un risparmio netto annuo fino a 640 miliardi di dollari sul costo di approvvigionamento dei ma...

Approfondisci la notizia
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it