ESO - Società Benefit arl - P.IVA IT 13288930152
Gestione, raccolta e riciclo

Gestione, raccolta e riciclo rifiuti sportivi

eso
Home / Gestione e smaltimento rifiuti sportivi

Da rifiuto a risorsa: nasce esosport

Il progetto esosport nasce dalla grande passione per lo sport, dalla competenza nel mondo dei rifiuti, dal rispetto per l'ambiente e la sua tutela e da principi che regolano percorsi di economia circolare.

Cosa si può fare con un vecchio paio di scarpe sportive ormai inutilizzabili e consumate?

 

esosport riponde a questa domanda con attività ecosostenibili mettendo in atto il "ciclo del riciclo".

Il ciclo del riciclo

Togliere dalle discariche materiali che danneggiano l'ambiente: questo il compito di esosport che, nelle sue declinazioni run, bike e balls si occupa di valorizzare i rifiuti per dare loro una seconda vita.

 

Scarpe sportive, copertoni e camere d'aria di biciclette, palline da tennis una volta giunte a fine vita possono essere riciclate e trasformate in materia prima seconda, utile per lo sviluppo di progetti ecosostenibili.

Informazioni tecniche

ESObox esosport run

60x60x80 cm

ESObox esosport bike

60x60x80 cm

Informazioni tecniche Approfondisci

Progetti per l'uomo e per l'ambiente

Con la materia prima seconda, proveniente dal riciclo di materiale sportivo esausto, ESO realizza pavimentazioni antitrauma per parchi giochi per bambini (Il Giardino di Betty) e piste di atletica (La pista di PIETRO).

 

ESO attraverso l'Associazione GOGREEN onlus dona gratuitamente alle amministrazioni pubbliche la materia prima seconda per la realizzazione di nuove iniziative sul territorio.

Può interessarti anche