Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Le news di ESO: ecologia e ambiente

Filtra le news per anno

aria inq
Dall'aria inquinata si può produrre energia

Tecnologia sviluppata da ricercatori belgi L'aria inquinata può generare energia (foto: UAntwerpen and KU Leuven) © ANSA L'aria inquinata può generare energia: alcuni ricercatori belgi hanno sviluppato un processo in grado di pulire l'aria e allo stesso tempo produrre energia con un dispositivo che per funzionare deve essere solo esposto alla luce. Pubblicato sulla rivista ChemSusChem, lo studio è stato condotto dagli atenei di Anversa e Leuven. Quello che utilizziamo, spiega il professore Sammy Verbruggen, è "un piccolo dispositivo con due 'stanze' separate da una membrana". "Da un lato l'...

Approfondisci la notizia
unenv
GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE - World Environment Day 5 Giugno 2017

In occasione dell’edizione di quest’anno del World Environment Day, milioni di persone su scala mondiale risponderanno alla chiamata per ‘connettersi alla natura,’ e celebreranno questa giornata andando al parco o in spiaggia per dare seguito all’invito di proteggere la Terra che condividiamo. Il World Environment Day è il più grande evento mondiale per intraprendere un’azione a favore dell’ambiente e ha luogo ogni anno il 5 giugno: quest’anno il Paese ospitante sarà il Canada, al centro delle celebrazioni in tutto il pianeta. Anche a Bruxelles avranno luogo nel mese di giugno attività co...

Approfondisci la notizia
abbandono
Abbandono rifiuti, anche le associazioni commettono reato

Le associazioni con finalità non lucrativa rientrano nella nozione di "Enti" di cui all'articolo 256, comma 2, Dlgs 152/2006, e quindi, nel caso abbandonino rifiuti, si applica la sanzione penale. A dirlo è la Corte di Cassazione (sentenza 20237/2017) che ha così motivato la conferma di una sentenza di condanna, inflitta dal Tribunale di Cassino (FR) al Presidente di un'associazione sportiva dilettantistica di tiro al volo, per abbandono incontrollato dei rifiuti prodotti dall'attività (resti di piattelli, borre in plastica, bossoli esplosi e pallini di piombo). Secondo la Suprema Corte, la ...

Approfondisci la notizia
ddl concorenza
Ddl concorrenza, ok da Senato a norme su imballaggi e rottami ferrosi

Il Senato il 3 maggio 2017 ha approvato con modifiche il Ddl in materia di concorrenza che torna alla Camera: confermate le norme sui consorzi imballaggi e novità sul trasporto rottami ferrosi. Il provvedimento che detta norme a tutto campo in materia di mercato e concorrenza, prevede, tra l'altro la modifica dell'articolo 221, comma 5 del Dlgs 152/2006, disponendo che i produttori di imballaggi che hanno presentato un progetto di consorzio autonomo per la gestione dei propri imballaggi si vedono sospeso il versamento del contributo ambientale ex articolo 224, comma 3, lettera h) del citato D...

Approfondisci la notizia
book 1750740 1280
Scadenze ambientali di aprile

Il 30 aprile di ogni anno (quest'anno essendo il 30 aprile un giorno festivo si considera il 2 maggio) rappresenta una data importante per l'adempimento di una serie di obblighi collegati ai sistemi ambientali di gestione dei rifiuti: la presentazione del MUD, il pagamento dei contributi SISTRI e del diritto annuale all'Albo Gestori Ambientali. Il MUD da presentare entro il 30 aprile 2017, sarà quello previsto dal D.P.C.M. 17 dicembre 2014, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 97 alla Gazzetta ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014, e successivamente confermato dal D.P.C.M. 21 dicembre 2015...

Approfondisci la notizia
carta riciclata
The Secret Paper Company®, nato per la gestione di documenti e archivi cartacei riservati

La normativa vigente in materia di trattamento dei dati personali, meglio conosciuta come "Codice Privacy" (D.lgs 196/2003), prevede una distruzione sicura dei documenti che contengono informazioni riservate. In generale la triturazione e la eliminazione di documenti sensibili si rivolge a tutte le società che si occupano della gestione di archivi in forma cartacea e non. La scelta di affidarsi ad una ditta di smaltimento che non solo si occupi di smaltire i vecchi archivi scaduti, ma che possa garantire la distruzione degli stessi con apposita certificazione può essere utile per le società ...

Approfondisci la notizia
iphone 6 458159 1280
Dove buttare i vecchi cellulari?

I cellulari da buttare rientrano nella categoria dei RAEE ed è importante sapere come smaltirli. Ogni anno per restare sempre al passo del mercato degli smartphone, molte persone usano cambiare telefono o ne possiedono più di uno. Oppure succede spesso che gli smartphone di oggi tendono a rompersi facilmente e smettono di funzionare. In questo modo si vanno a produrre tonnellate di rifiuti elettronici, i cosiddetti RAEE, che si accumulano nei cassetti di casa o peggio ancora nella spazzatura. I RAEE sono rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) guaste, inutiliz...

Approfondisci la notizia
elabel
eLabel!, la multietichetta per acquisti consapevoli

Grazie a eLabel! la multietichetta di Kyoto Club, che aiuta il consumatore a effettuare acquisti consapevoli, sarà possibile valutare le performance ambientali di un prodotto in modo autonomo e immediato. Il consumatore non solo viene informato che il prodotto soddisfa i criteri posti dal programma di certificazione, ma viene messo a conoscenza dei criteri presi in considerazione e dei valori specifici (quantitativi o qualitativi). Le informazioni saranno più ricche, ma ci sarà anche maggiore trasparenza. L'etichetta infatti non solo indica i prodotti qualificati ma elenca anche i criteri che...

Approfondisci la notizia
sistri logo1
SISTRI: pagamento annuale del contributo entro il 30 aprile

Il 30 aprile (all'atto pratico il 2 maggio, in quanto il 30 aprile è un giorno festivo) scade il termine per il pagamento del contributo annuale SISTRI relativo al 2017. Sono tenuti al versamento del contributo i soggetti obbligati e i soggetti che aderiscono volontariamente a SISTRI. All'interno dell'applicazione "GESTIONE AZIENDA", accessibile attraverso il proprio dispositivo USB, è disponibile la funzionalità che consente agli Utenti di effettuare: - la determinazione dell'importo dei pagamenti dovuti; - la comunicazione degli estremi dei pagamenti effettuati; - l'inoltro dei document...

Approfondisci la notizia
MUD 2017
MUD 2017: entro il 2 maggio la presentazione del modello

Scade il 2 Maggio (essendo il 30 aprile un giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno seguente non festivo) il termine di presentazione del MUD (Modello Unico di Dichiarazione Ambientale), con riferimento all'anno 2016. Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all'adempimento: 1. Comunicazione Rifiuti2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso3. Comunicazione Imballaggi4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione...

Approfondisci la notizia
1 - 2 - 3 - 4

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it