Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

Dal compostaggio degli scarti alimentari, nascono altri modi per essere green

20/12/2017

.12.13 compostaggio alimentare

Da una nuova ricerca apparsa nella rivista Environment and Behavior e condotta dalla Professoressa Nicole Sintov dell’Università dello Stato americano dell’Ohio, è emerso che fare il compostaggio degli scarti alimentari può instillare nelle coscienze il desiderio di compiere altri gesti "amici della terra".

In una città della California, a seguito di un programma di compostaggio per ridurre lo smaltimento degli scarti di cibo nelle discariche, si è notato che i residenti hanno iniziato a prestare maggiore attenzione ad altre pratiche ecologicamente valide, come ad esempio fare docce più brevi.

“Nel nostro studio,” dice Sintov “un cambiamento comportamentale a favore dell’ambiente risulta essere fonte di altri benefici e potrebbe essere importante conoscere come i leader delle città valutino i progetti di conservazione, intesa come difesa e tutela dell’ambiente naturale”.

Sintov e i suoi colleghi erano interessati a un concetto scientifico chiamato "spillover", in cui un comportamento induce un altro. Questo può funzionare positivamente - come una persona che va a letto prima perché ha iniziato un programma di esercizi - ma può anche funzionare in modo sbagliato - ad esempio, pensare che ora sia giusto mangiare più ciambelle perché si sta consumando insalata alcune volte alla settimana. Sintov si aspettava che il programma potesse essere un buon modo per testare lo spillover, in quanto il compostaggio è uno sforzo pratico e indiscutibilmente poco attraente.

“L'idea è: se stai investendo in tutte queste risorse – bidoni per il compostaggio, camion per il ritiro e altre strutture - è possibile che questo conduca ad altri comportamenti eco-friendly”.

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti tre comportamenti di prevenzione dello spreco alimentare, tra cui la pianificazione dei pasti prima della spesa. E hanno chiesto sette comportamenti di prevenzione di spreco di energia e acqua, tra cui docce più brevi e la disconnessione degli apparecchi elettronici quando non in uso.

Quando hanno esaminato i risultati del sondaggio e li hanno confrontati con i dati relativi all'inizio del programma di compostaggio, hanno scoperto che coloro che avevano iniziato a fare il compostaggio degli scarti alimentari avevano compiuto anche sforzi maggiori per non sprecare acqua ed energia elettrica rispetto a chi non aveva aderito al programma.

Oltre a dimostrare che il compostaggio è legato a maggiori sforzi di conservazione, Sintov e i suoi collaboratori hanno anche trovato una possibile spiegazione psicologica del perché ciò avvenga.

“Sappiamo che gli esseri umani desiderano coerenza nei propri pensieri, nei sentimenti e nelle azioni. Questo è ben consolidato ed è legato alla nostra auto-percezione”.

Sintov e colleghi hanno scavato un po' più in profondità in questo ambito, alla ricerca di possibili collegamenti scientifici - o "mediatori" - tra il compostaggio e i comportamenti di spillover.

“Il nostro studio ha scoperto che questo è accaduto perché i rifiuti erano nella loro mente, o 'cognitivamente accessibili', e questo pensare ai rifiuti sembra condurre a una loro gestione anche in altre modalità”.

“Se riuscissimo a capire come introdurre cambiamenti che incoraggino le persone lungo un percorso di spillover positivo, sarebbe davvero fenomenale”.

Fonte: Science Daily 5 dicembre 2017

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Iscrizione n° MI31797 - Sezione Regione Lombardia

    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it