Eso Società Benefit Arl, società specializzata nella gestione rifiuti

ECOMONDO the green technologies expo

07/09/2018

ecomondo 034

Per richiedere i biglietti gratuiti di entrata alla manifestazione, puoi compilare il form all'indirizzo http://www.eso.it/contatti-ecomondo.asp/lang_it/ecomondo.html o scrivere all'email commerciale@eso.it

Dal 6 al 9 novembre 2018, alla Fiera di Rimini, la 22esima edizione di ECOMONDO, organizzata da Italian Exhibition Group

ECOMONDO  è la fiera leader  della green e circular economy nell’area euro-mediterranea; un evento internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile.
Nel settore della green e circular economy l’Italia è ai primi posti in Europa, in particolare nell’efficienza energetica, nel riciclo dei rifiuti e nella produttività delle risorse (47 mln di tonnellate di rifiuti riciclati con conseguente risparmio di energia per 17mln di tonnellate di petrolio; Italia al 1° posto per contributo fotovoltaico, 8% del mix elettrico nazionale).

Per questo motivo, ECOMONDO si posiziona nel panorama internazionale come appuntamento di riferimento per incontrare tutte le aziende leader di mercato, conoscere i trend, le innovazioni e le nuove tecnologie, confrontarsi con i professionisti del settore.

Gli eventi

A ECOMONDO 2018 in collaborazione con associazioni industriali, ministeri ed altre istituzioni, enti di ricerca, Commissione Europea e OCSE, saranno esaminate e discusse le principali novità, necessità, criticità ed opportunità nell'ambito del riuso e valorizzazione dei principali rifiuti tecnici e biologici (incluse le acque reflue), le materie prime alternative e l'ecodesign industriale, la bonifica e la riqualificazione delle aree contaminate, anche marine, le esperienze più avanzate della bioeconomia circolare nei Paesi Ocse e la Strategia Europea sulla plastica e i suoi sviluppi.

Qualche anticipazione:

La conferenza dal titolo How to Implement the European Strategy for Plastics in a Circular Economy, si proporrà l´obiettivo di dare impulso alla strategia europea sulla plastica varata dalla Commissione Europea a febbraio di quest´anno e di cui si sono visti in questi mesi i primi sviluppi con la direttiva di Bruxelles che mette al bando cannucce, cotton fioc e altri prodotti in plastica. La conferenza, si rivolgerà alla platea dell´industria della plastica biobased e biodegradabile così come a quella della plastica tradizionale, chiamate a nuove sfide del mercato.

Strettamente connessa con l´argomento plastiche, la problematica dei rifiuti marini (marine litter) si conferma tema caro ad ECOMONDO che riproporrà per il terzo anno consecutivo, insieme a Legambiente e ad Enea, la conferenza Prevenzione e gestione dei rifiuti marini per un mare più produttivo, con i massimi esperti internazionali del settore pronti a mettere a disposizione le più recenti conoscenze e competenze in materia.
La bioeconomia circolare è terreno d´attenzione non da oggi da parte dell´OCSE. L´organismo internazionale interviene direttamente ad ECOMONDO con l´evento Circular Bioeconomy: National Case Studies of Innovation Ecosystems. Attraverso la partecipazione di alti esponenti dei rispettivi Paesi saranno messi a confronto i casi di Giappone, Usa, Francia, Finlandia, Norvegia, Svezia, Belgio e naturalmente Italia. A presiedere, il rappresentante OCSE Jim Philps e Philippe Mengal, direttore esecutivo del BBI JU, l´iniziativa pubblico-privata dell´Unione Europea dedicata allo sviluppo della bioeconomia in Europa.

Evento di punta, che si terrà per la prima volta in Italia, e per la prima volta in un Paese del sud Europa, sarà l´European Nutrien Event, una due giorni organizzata ad ECOMONDO dall´European Sustainable Phosphorus Platform, organismo che a livello europeo, insieme ad alcuni Stati membri, promuove la ricerca intorno al recupero del fosforo, materia prima che comporta criticità, dalle acque reflue municipali.

L´industria 4.0 per una maggiore efficienza nella gestione e utilizzo dei rifiuti sarà invece al centro di un incontro organizzato dal Comitato tecnico-scientifico di ECOMONDO insieme al CNR e alle Università di San Marino e di Bologna. La robotica e l´automazione sono infatti essenziali per migliorare la selezione dei rifiuti dopo la raccolta mentre l´Internet of Things e il data analytic contribuiscono a rendere più intelligenti i processi della logistica.

Tra gli eventi da ricordare anche la decima edizione del Premio per lo Sviluppo Sostenibile promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con ECOMONDO. Il Premio sarà assegnato alle migliori imprese nei settori Rifiuti e risorse, edilizia sostenibile e Energia da fonti rinnovabili. Il bando si è concluso a luglio. La premiazione si svolgerà alla Fiera di Rimini, l´8 novembre.

Il progetto eCircular

Ammonta a 25,8 milioni di tonnellate la quantità di plastica prodotta in Europa ogni anno, mentre 49 milioni di tonnellate è il peso dei rifiuti plastici: meno del 40% viene riciclato.
Ad ECOMONDO il progetto eCircular promosso da Climate-Kic con capofila l´Università di Bologna, indicherà le azioni possibili per ridurre drasticamente il peso ambientale della plastica.

Global Water Expo

L´avanguardia della ricerca e delle sue applicazioni nella gestione e valorizzazione della risorsa idrica sarà un altro capitolo importante della manifestazione fieristica, con la sezione Global Water Expo in stretta collaborazione con Utilitalia.

Key Energy e Città Sostenibile

In contemporanea con ECOMONDO si svolge "Key Energy the renewable energy expo", la 12esima edizione della fiera delle soluzioni e applicazioni di efficienza energetica ed energie rinnovabili, un hub di riferimento dove trovare soluzioni industriali e applicazioni innovative anche in ambito urbano, all’interno del progetto speciale Città Sostenibile. ECOMONDO propone dal 2009 un modello ideale di città sostenibile, all’interno di uno spazio espositivo che mostra modelli di urbanizzazione, soluzioni tecnologiche, progetti, piani di mobilità, che consentono di migliorare la vita dei cittadini e favorire lo sviluppo dei territori in chiave sostenibile.

Stati generali della green economy 6-7 novembre 2018

Ogni anno ad ECOMONDO si svolgono gli Stati Generali della Green Economy, l’appuntamento annuale di riferimento promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy, che in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e il Ministero dello Sviluppo Economico propongono un’analisi e un aggiornamento sui temi economici e normativi.

ESO partecipa a ECOMONDO da 19 anni

È una partecipazione di lunga data quella di ESO a ECOMONDO: da 19 anni, l'azienda è presente alla manifestazione fieristica di Rimini. L'appuntamento rappresenta un importante e cruciale momento di incontro e relazione con clienti, istituzioni e prospect che potranno scoprire nuove iniziative e servizi in tema di gestione e smaltimento dei rifiuti, soluzioni ecologiche, iniziative sportive ecosostenibili, con esosport, ed economia circolare.

Appuntamento al Padiglione B1 Stand 001.

Per richiedere i biglietti gratuiti di entrata alla manifestazione, puoi compilare il form all'indirizzo http://www.eso.it/contatti-ecomondo.asp/lang_it/ecomondo.html o scrivere all'email commerciale@eso.it

Per maggiori informazioni: https://www.ecomondo.com/

Vi aspettiamo!

Torna all'elenco delle news

Eso contatti

  • Via Giuseppe Ungaretti 27
    | 20090 OPERA MI

  • T (+39)02.530.111 R.A.
    F (+39)02.530.11.209

  • info@eso.it

Numeri verdi

  • Assistenza tecnica
  • informazioni commerciali
  • Servizio prese

Dati fiscali

  • Società Benefit arl
    Capitale Sociale Euro 300.000,00

  • P.IVA IT 13288930152 - C.F. 13288930152
    R.E.A. 1636344

  • PEC info@pec.esoweb.it

Iscrizioni albo

  • Iscritto all'Albo Nazionale Gestori Ambientali
    Sezione Regione Lombardia - Iscrizione n° MI31797
    Iscritto all'Albo Nazionale per il Trasporto Conto Terzi
    Iscrizione n° MI-0884798-E.

Certificazioni

certificazione ido 9001 + 14001 certificazione 18001 + ohsas
certificazioni it